Yumi Karasumaru "Facing Histories in Hiroshima" performance @Museo Ettore Fico

MEF – Museo Ettore Fico
 Via Francesco Cigna 114, Torino
  www.museofico.it

4 novembre 2017 ore 12.

- Nelle sue azioni, Yumi Karasumaru coniuga le modalità espressive del teatro giapponese con quelle performative occidentali, così come nelle sue opere pittoriche la memoria della pittura tradizionale convive con la cultura pop nipponica.
L’artista utilizza il proprio corpo come schermo vivo su cui proiettare le testimonianze delle vicende più tragiche della storia del suo paese d’origine. Le immagini sono accompagnate dalla sua voce e dalla musica, generando una narrazione ipnotica scandita dall’interazione di testi, immagini e suoni.

Facing Histories in Hiroshima – versione speciale per Torino 2017, trae spunto dal bombardamento atomico, evento traumatico sul quale Yumi Karasumaru si è soffermata in più occasioni, a partire dalle serie Atomic Series (1995) e Modern Crimes (1999).
L’utilizzo scenico della sua voce teatrale e suadente, accompagnata dalla musica sperimentale di Enrico Serotti e dalla lettura di testi poetici di autori sopravvissuti alla tragedia di Hiroshima, dà vita a una performance che trasforma il drammatico avvenimento storico in dolorosa poesia.

(versione Inglese)
In her actions Yumi Karasumaru combines the expressive modes of the Japanese theatre with Western performing style, as well as in her artworks the memory of traditional Japanese painting coexists with her country’s pop culture.

The artist uses her body as a screen where she projects the most tragic memories of the History of her native country. The projection, accompanied by her voice and by music, produces a hypnotic narrative due to the interaction of texts, images and sounds.

Facing Histories in Hiroshima – Torino 2017 special edition, moves from the atomic bombing, a traumatic event on which have dwelled in many occasion, starting from ther Atomic Series (1995) and Modern Crimes (1999). The scenic use of her clear and mellow voice, accompanied by the music of Enrico Serotti and the reading of poems written by authors who survived the Hiroshima tragedy, bring life to a performance which transforms the dramatic event into a painful poem.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Info.mlbgallery.com usa i cookies per il login, la navigazione e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.